Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Intanto oggi inizia il processo

I giudici dicono no alla Cassazione: confermato il divieto di dimora a Lucano


I giudici dicono no alla Cassazione: confermato il divieto di dimora a Lucano
11/06/2019, 10:38

LOCRI (REGGIO CALABRIA) - I giudici del Tribunale del Riesame di Locri hanno confermato il divieto di dimora a Riace per l'ex sindaco Mimmo Lucano. La prima ordinanza in tal senso era stata smentita dalla Cassazione, che ne aveva decreteto la non sussistenza, rimandando tuttavia ai giudici del Riesame la decisione definitiva. Una decisione che però è stata contraria alle indicazioni della Suprema Corte. 

Intanto oggi per Lucano inizia il processo di primo grado, sempre a Locri, per le accuse che lo riguardano. Insieme ad altre 26 persone, è accusato di reati legati all'immigrazione clandestina per come ha gestito l'accoglienza nel suo comune. In realtà, l'unica colpa attribuibile a Lucano è di aver dimostrato che l'equazione tra immigrazione e criminalità esiste solo nella propaganda di alcuni partiti politici. Ma adesso il principale di quei partiti politici è al governo. E questo rendeva impossibile mantenere quel sistema antitetico alla propaganda leghista. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©