Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

I lavoratori TESS ottengono una nuova convocazione del tavolo per la loro vertenza


I lavoratori TESS ottengono una nuova convocazione del tavolo per la loro vertenza
04/04/2012, 16:04

I lavoratori e le lavoratrici di TESS Costa del Vesuvio, a seguito dello sciopero proclamato per il 3 e 4 aprile, hanno inscenato dinanzi la sede della Regione Campania a Santa Lucia la loro Via Crucis professionale, sintetizzando in quattordici simboliche stazioni il dramma occupazionale che stanno vivendo da oltre un anno e mezzo. La protesta scaturisce dalla preoccupazione per il paventato licenziamento in tempi brevi qualora si protragga l'attuale fase di stallo rispetto alla loro ricollocazione dopo gli impegni scritti e verbali presi lo scorso 13 febbraio. Al termine della giornata di protesta è giunta la nota della segreteria dell'Assessore Nappi con la quale si convoca una riunione sulla vertenza dei lavoratori TESS per il prossimo 16 aprile.

I lavoratori esprimono soddisfazione per aver ottenuto la riconvocazione del tavolo e pertanto sospendono temporaneamente lo stato di agitazione. Restano comunque vigili sul lavoro che sarà svolto in questi giorni affinché quella data rappresenti il punto di svolta a favore del loro futuro occupazionale.

Non si escludono ulteriori atti di protesta qualora, al contrario, non si trovino soluzioni accettabili per la ricollocazione in tempi brevi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©