Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Normalmente si chiedono misure più leggere...

I legali di Sallusti chiederanno la galera per il loro assistito


I legali di Sallusti chiederanno la galera per il loro assistito
30/11/2012, 21:22

MILANO - Continuano le provocazioni di Alessandro Sallusti, direttore del Giornale, nei confronti della magistratura. E così oggi, dopo aver dichiarato che non intende stare ai domiciliari e che devono andarlo a prendere nella sede del Giornale, ha dato mandato ai propri legali di avanzare una istalnza al Tribunale di Milano, affinchè vengano revocati gli arresti domiciliari e quindi si proceda al trasferimento in carcere. 
Ne dà notizia l'Agi, in una sua agenzia. Se la cosa venisse confermata, sarebbe un inedito: solitamente gli avvocati chiedono al Tribunale misure più leggere per il proprio cliente e non misure più gravi.
A meno che non abbiano ragione le tante battute che sono circolate su Internet in questi giorni: meglio la galera che gli arresti domiciliari insieme a Daniela Santanchè (la cui casa è stata indicata da Sallusti come luogo dove scontare i 14 mesi a cui è stato condannato). 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©