Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Attesa prova balistica per accertare responsabilità accaduto

I Marò italiani indagati dalla Procura di Roma


I Marò italiani indagati dalla Procura di Roma
25/02/2012, 09:02

ROMA – I due Marò Italiani, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone in servizio sulla  petroliera italiana Enrica Lexie,  sono stati iscritti nel  registro degli indagati, con l’accusa di aver ucciso, scambiandoli per pirati, i due pescatori indiani. L’iniziativa è della magistratura romana, secondo quanto riferisce il quotidiano “La Repubblica”, che cita fonti giudiziarie. Il provvedimento ai due militari,  appartenenti al battaglione San Marco,  arriva mentre a Kochi, luogo dove  sono  detenuti nel bungalow della polizia indiana, sono arrivati i due esperti italiani per partecipare alle prove balistiche.  Al di fuori della loro "prigione", ieri,  si è consumata un'altra giornata frenetica tra indagini della polizia locale e sforzi diplomatici a New Delhi. Gli investigatori hanno dovuto rimandare ancora di un giorno la perizia balistica a bordo della petroliera italiana in attesa dell’arrivo dei due esperti. Come ribadito dal sottosegretario agli Esteri Staffan De Mistura la prova sui fucili in dotazione ai marò rappresenta un passaggio fondamentale per accertare cosa sia accaduto il 15 febbraio scorso.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©