Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sentenza del Tribunale civile di Roma

I Ministeri al nord cancellati perchè frutto di "condotta antisindacale"


I Ministeri al nord cancellati perchè frutto di 'condotta antisindacale'
19/10/2011, 14:10

ROMA - Le sedi distaccate dei Ministeri aperte a Monza dalla Lega Nord vanno chiuse. E' questa la sentenza del Tribunale civile di Roma, chiamato a decidere su un ricorso del Sipre (Sindacato indipendente della presidenza del Consiglio dei ministri) avverso al contenuto del decreto legge che stabilisce il trasferimento dei Ministeri, varato nel luglio scorso dal governo. In particolare, è stato fatto notare che la decisione era stata presa in violazione della legge, che prevede che simili decisioni vadano prese previo accordo con i sindacati o comunque previa una debita informazione. Non essenso stato fatto nulla del genere, il comportamento dei membri di governo configura una condotta antisindacale e quindi ha stabilito la chiusura delle sedi ministeriali a Monza oltre alla condanna per la Presidenza del Consiglio a pagare un terzo delle spese legali della controparte.
Ma non è finita qui, perchè adesso ci dovrebbe essere la decisione del Tribunale amministrativo sulla validità del decreto che stabilisce il trasferimento dei Ministeri.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©