Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

rabbia e disperazione per i maestri senza classi

I precari della scuola scrivono a Napolitano


.

I precari della scuola scrivono a Napolitano
07/04/2010, 17:04

"Egregio Presidente Napolitano, decine di migliaia di docenti si sono visti retrocedere alla condizione di disoccupati".
Con queste parole si apre la lettera che ciascun precario napoletano ha spedito oggi al capo dello Stato.
Si sono dati appuntamento fuori dalle Poste centrali per imbucare le raccomandate.
Numerosi inoltri dello stesso documento anche via posta elettronica sono stati effettuati dai precari della Campania congiuntamente con i colleghi delle altre regioni.

Commenta Stampa
di Oliviero Genovese
Riproduzione riservata ©