Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ma si pagherebbero circa 6 euro in più ogni 100 di tassa

Ideona della Santanchè: "L'Imu paghiamola l'anno prossimo"


Ideona della Santanchè: 'L'Imu paghiamola l'anno prossimo'
01/06/2012, 19:06

ROMA - L'idea della parlamentare Pdl Daniela Santanchè per permettere agli italiani di "respirare" un po' economicamente? Pagare l'Imu di quest'anno con un anno di ritardo. Lo dice in una intervista al Giornale, specificando che la cosa è possibile e prevista dalla legge: "La legge ci consente di pagare fra un anno la prima rata dell'Imu, usufruendo del cosiddetto 'ravvedimento operoso', con una sanzione del 3,75 per cento e gli interessi legali". Che messi insieme, sono il 6,25% annuo. Quindi ci sarà un sovraccarico nel prezzo, oltre a dover pagare l'anno prossimo anche l'annualità del 2013.
L'ex sottosegretario aggiunge: "Una tassa iniqua perché non colpisce i grandi patrimoni, ma un patrimonio piccolo e prezioso: la nostra casa. Una tassa sbagliata perché deprime ulteriormente i consumi, e cioè l'occupazione, e cioè la crescita. Una tassa che ci prende in giro e viola la Costituzione, perché il governo si è riservato la possibilità di rivedere le aliquote base a proprio arbitrio contravvenendo così alla certezza delle norme, il pilastro dello Stato liberale".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©