Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Temperature sopra i 30 gradi con picchi fino a 40

Il caldo di “Ulisse” incombe sulle partenze degli italiani

Al Sud vento caldo del Sahara

Il caldo di “Ulisse” incombe sulle partenze degli italiani
28/07/2012, 09:55

ROMA – Il caldo di “Ulisse, l’ennesimo anticiclone della stagione estiva,  incomberà sulle partenze di questo sabato, primo giorno di grande esodo per buona parte degli italiani. Ebbene sì, i connazionali che si metteranno in viaggio nelle prossime  ore dovranno fare i conti con il gran caldo, soprattutto al  Centro-Sud, dove a causa del vento caldo dal Sahara si percepiranno temperature sopra i 30 gradi e picchi di 40 previsti  , in Sicilia e in Sardegna. Ma già da domenica il quadro dovrebbe leggermente migliorare, almeno in alcune zone.

Nell'ultimo bollettino, il ministero della salute segnala i livelli massimi di allerta (il cosiddetto bollino rosso) a Bologna e Torino. Il livello 2 (bollino arancione) interessa Ancona, Brescia, Campobasso, Firenze, Frosinone, Latina, Palermo, Perugia, Pescara, Rieti, Roma, Verona e Viterbo. Domenica le città a rischio scendono a undici con bollino rosso a Perugia e Torino. Per tutto il week end Genova può invece contare sul bollino verde.

 Secondo quanto comunicato nella notte da Viabilità Italia non si registrano particolari criticità sulle strade e anche il fronte del trasporto ferroviario risulta relativamente tranquillo. È stato riaperto, alle 6 circa di sabato, sulla A13 Bologna-Padova, il tratto tra Altedo e Ferrara Sud in direzione di Padova chiuso alle ore 4 circa a causa di un mezzo pesante, con un carico di carta, che aveva preso fuoco all'altezza del Km 25.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©