Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Bene il sindaco su intervento del prefetto, ma…

Il Capogruppo NPSI Palmeri sulla questione rifiuti


Il Capogruppo NPSI Palmeri sulla questione rifiuti
22/09/2010, 17:09

“Fa bene il sindaco di Napoli ad invocare un atto d’autorità del Prefetto per ricondurre alla ragione i dipendenti dell’Asìa. Non va però dimenticato che quello che raccogliamo oggi è il frutto di ciò che non è stato fatto e doveva essere fatto ieri”.
Così il capogruppo del Nuovo Psi del Consiglio Comunale di Napoli, Domenico Palmieri che aggiunge:
“L’amministrazione comunale, che peraltro è ‘madre-padrona’ dell’Asìa, ha precise responsabilità politiche: sono passati oltre due anni da quando le immagini di una Napoli sommersa da montagne di rifiuti hanno fatto il giro del mondo e da allora non stata mossa una virgola se si eccettua l’individuazione del sito dove dovrà sorgere il termovalorizzatore”.
“L’Asìa continua a distinguersi per sprechi e inefficienze, l’amministrazione comunale continua a nicchiare sulla differenziata e sulla realizzazione di un impianto di compostaggio - prosegue Palmieri - subendo intanto il paradosso di dover far pagare ai cittadini il trasferimento del rifiuto organico molto di più di quanto spendiamo per quello non differenziato”.
“Certo è che se si intende proseguire nella logica di dover continuare a spazzare per infilare la spazzatura sotto il tappeto - conclude Palmieri - più che nei confronti dei dipendenti Asìa una severa messa in mora andrebbe emessa nei confronti della classe politica dirigente”.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©