Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il Comandante Interregionale Carabinieri "Ogaden" premia i militari distintisi in operazioni di servizio


Il Comandante Interregionale Carabinieri 'Ogaden' premia i militari distintisi in operazioni di servizio
14/06/2012, 12:06

In data odierna, presso la Caserma “Vittoria”, sede del Comando Interregionale Carabinieri “Ogaden”, nel corso di apposita cerimonia, il Comandante Interregionale, Generale Maurizio GUALDI, alla presenza del Comandante della Legione Campania, dei Comandanti Provinciali di Caserta e Avellino, e del Comandante del Gruppo di Castello di Cisterna, nonché di una rappresentanza di militari dello Stato Maggiore e di delegati del Co.I.R. (Consiglio di rappresentanza) ha consegnato 39 riconoscimenti a militari particolarmente distintisi in significative operazioni di servizio.
In sintesi sono stati tributati:
- un attestato di Pubblica Benemerenza al Merito Civile ad un militare effettivo alla Compagnia di Avellino, per avere tratto in salvo una donna che, all’interno della propria abitazione, aveva tentato il suicidio mediante l’inalazione di gas, bloccandola prima che riuscisse a lanciarsi nel vuoto;
- quattro Encomi Solenni al Comandante della Compagnia di Torre del Greco e a tre militari effettivi alla Tenenza di Cercola, per avere disarticolato, con l’arresto di 63 affiliati, un sodalizio criminale responsabile dei reati di concussione ed estorsione;
- nove Encomi Solenni ad altrettanti militari del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Caserta, per avere disarticolato, con l’arresto di 29 affiliati, un sodalizio criminale responsabile dei reati di concussione ed estorsione;
- otto Encomi Solenni ad altrettanti militari del Nucleo Investigativo del Comando Gruppo di Castello di Cisterna, per avere localizzato e tratto in arresto un latitante compreso nell’elenco dei 100 ricercati in ambito nazionale;





- cinque Encomi Solenni ad altrettanti militari del Nucleo Investigativo del Gruppo di Castello di Cisterna, per avere localizzato e tratto in arresto pericolosissimo latitante, inserito nell’elenco dei 100 ricercati in ambito nazionale ed elemento di spicco di agguerrito clan camorristico;
- otto Encomi Solenni ad altrettanti militari del Nucleo Investigativo del Gruppo di Castello di Cisterna, per avere individuato ed arrestato pericolosissimo latitante, inserito nell’elenco dei 100 ricercati in ambito nazionale, responsabile di tentata estorsione aggravata, concorso in omicidio e associazione per delinquere di tipo mafioso;
- quattro Encomi Semplici ad altrettanti militari effettivi al Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Caserta, per avere disarticolato, con l’arresto di 9 affiliati, un gruppo camorristico dedito alla commissione di estorsioni e numerosi altri reati.
Dopo la lettura delle motivazioni degli encomi, il Generale GUALDI si è complimentato personalmente con ogni singolo militare per le elevate capacità professionali, nonché per l’acume investigativo e l’alto senso del dovere dimostrati.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©