Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il Comune di Napoli in piazza con la CGIL


Il Comune di Napoli in piazza con la CGIL
31/08/2011, 09:08

Il Comune di Napoli aderisce allo sciopero generale proclamato per il 6 settembre dalla Cgil. Alla manifestazione organizzata a Napoli, in rappresentanza del Comune, sarà presente con il gonfalone il vicesindaco Tommaso Sodano, essendo il sindaco Luigi de Magistris impegnato, quel giorno, alla Biennale di Venezia, come previsto da tempo. Secondo il sindaco “la manovra finanziaria del Governo, infatti, penalizza gli enti locali con pesanti tagli che li costringeranno ad incrementare le tariffe e le tasse oppure a diminuire le prestazioni nel settore del welfare e dei servizi pubblici. La manovra finanziaria, inoltre, insiste negativamente sul Mezzogiorno del paese e sulle fasce deboli, oltre a rappresentare un pericoloso vulnus ai diritti dei lavoratori in particolare con le misure introdotte dall'articolo 8 del provvedimento. Per questo -conclude de Magistris- ci auguriamo che il governo compia un'inversione di rotta, per questo sosteniamo le ragioni dello sciopero del 6 settembre”. Lo rende noto un comunicato dell'ufficio stampa del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©