Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

IL COMUNE DI QUARTO (NA) APPROVA PIANO PER LA DIFFERENZIATA


IL COMUNE DI QUARTO (NA) APPROVA PIANO PER LA DIFFERENZIATA
06/03/2008, 18:03

Il Consiglio comunale di Quarto, nel Napoletano, ha approvato il piano comunale per la raccolta dei rifiuti solidi urbani e differenziati. Operativo da circa tre settimane, il piano così approvato potrà essere inviato al commissario straordinario di governo per l' emergenza rifiuti e i cittadini sperano che possa ridurre quanto più possibile l'emergenza rifiuti sul territorio. Un obiettivo quest'ultimo "che è stato ed è tuttora - dice Sauro Secone, sindaco del comune flegreo - uno dei punti programmatici dell'amministrazione comunale. Quando sono stato eletto sindaco avevamo una differenziata ferma al 6 per cento; a luglio abbiamo avviato una prima campagna per invogliare i cittadini a fare la differenziata ed il 5 febbraio siamo partiti, insieme alla 'Quarto Multiservizi' con la nuova campagna, che ha fatto lievitare la percentuale di differenziata già al 15 per cento. E' un dato che, comunque, ancora non ci soddisfa e lavoreremo sodo per arrivare a fine anno almeno al 35 per cento". Oltre alla disclocazione di 100 postazioni da tre contenitori ciascuna per carta e cartone, vetro, plastica e alluminio, che sono già sul territorio, la 'Quarto Multiservizi' - la municipalizzata che si occupa della raccolta dei rifiuti a Quarto - ha annunciato che a breve partira anche "la raccolta differenziata dell'umido da fare in tutti i ristoranti e gli esercizi commerciali - dice Raffaele D'Alessio, presidente della Quarto Multiservizi - che vendono alimentari. E grazie anche ad un accordo, che stiamo per chiudere, con una piattaforma per il riciclo della frazione umida in una Comunità montana del Molise, faremo in via sperimentale la raccolta anche in 500 famiglie".

Commenta Stampa
di Giancarlo Borriello
Riproduzione riservata ©