Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il Comune di Sanza aderisce a Walk of Life


Il Comune di Sanza aderisce a Walk of Life
25/05/2011, 14:05

L’amministrazione comunale di Sanza, guidata dal sindaco Antonio Peluso, ha aderito all'importante iniziativa di solidarietà, a sostegno della ricerca Telethon per la cura delle distrofie muscolari e delle altre malattie genetiche. “Far camminare la ricerca verso la cura” è questo l'obiettivo che si vuole raggiungere attraverso questo innovativo connubio tra la natura e la solidarietà. Due giornate all’aria aperta, per scoprire le meraviglie del patrimonio naturale e culturale del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano e dare speranza alle tante famiglie che combattono contro una malattia genetica. L’adesione, maturata nell’ambito delle iniziative proposte dal Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, attraverso la formula Walk of Life – Il cammino per la Ricerca, è finalizzata alla raccolta fondi organizzata dalla Fondazione Telethon in collaborazione con Federparchi-Europarc Italia. Sanza con la struttura del CEA (Centro di Educazione Ambientale) inserito nello splendido monastero di Salemme, sarà protagonista dell’evento nelal giornata di sabato 28 maggio. Nell’occasione, essendo anche la settimana del Geoparco, è prevista una visita al sistema carsico dell’alto e medio Bussento: non solo geositi e geoturismo; dal rischio idrogeologico alla tutela delle acque, il geologo come sapere locale di presidio territoriale-ambientale. Il percorso parte da Sanza, passa per Caselle In Pittari fino a giungere alle Grotte dell’Oasi di Morigerati. La giornata sarà così articolata:
ore 9:30 visita alla risorgenza del Bussento presso l’oasi del WWF di Morigerati ed alle sorgenti Cillito: 0re13:00 il sistema degli inghiottitoi di Caselle in Pittari e sosta al Centro Multimediale "Le Valli" con degustazione prodotti tipici; ore 17:00 incontro presso il Centro di Educazione ambientale di Sanza. Per informazioni rivolgersi al Dr. geol. Aniello Aloia 09747199246 a.aloia@cilentoediano.it
Recandosi in uno dei banchetti allestiti per l’occasione, i partecipanti potranno fare una donazione e sostenere così la ricerca scientifica sulle malattie genetiche. In cambio riceveranno il laccio blu, che lega simbolicamente tutti i camminatori di Walk of life alla missione di Telethon e potranno prendere parte ad una passeggiata speciale, in cui una guida illustrerà le meraviglie del parco.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©