Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

"Berlusconi pedofilo", e la gente lo acclama

Il "disturbatore" Paolini sbarca sulla CNN in diretta



Il 'disturbatore' Paolini sbarca sulla CNN in diretta
04/10/2011, 16:10

PERUGIA - Ormai è una presenza frequentissima in TV: sono oltre 15 anni che Gabriele Paolini imperversa durante i telegiornali ed altre trasmissioni di attualità, entrndo all'improvviso nel raggio di azione delle telecamere e gridando insulti a questo o quel politico (negli ultimi anni ce l'ha soprattutto con Berlusconi) o altre persone. Ormai lo conoscono, per cui quando si presenta nelle vicinanze dei giornalisti, i membri della troupe spesso cercano di fermarlo in tutte le maniere oppure il collegamento viene interrotto. Ieri pomeriggio ad un certo punto si è vista su Rainews un scena divertente: Paolini che si prepara a disturbare la giornalista che, davanti al TRibunale di Perugia, sta aggiornando sul processo che riguarda Amanda Knox e Raffaele Sollecito, accusati - e ieri assolti - di aver ucciso la studentessa inglese Meredith Kerchner. Ma ad un certo punto si trova i due carabinieri di guardia all'ingresso del Tribunale che gli si avvicinano, mentre altri due poliziotti si mettono tra lui e la telecamera, proprio per impedirgli di intervenire.
Così, non potendo intervenire sulle TV italiane, si è dedicato a quelle stranieri. E così, come si vede dal filmato, interrompe la giornalista della CNN durante il programma "Situation Room", uno dei programmi più seguiti del canale americano. E come si può vedere, la reazione della gente alla frase "Berlusconi pedofilo" è a dir poco entusiastica.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©