Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

Il ‘drago’ infiamma l’Italia. Allerta caldo in sei citta’

Il ‘drago’ infiamma l’Italia. Allerta caldo in sei citta’


Il ‘drago’ infiamma l’Italia. Allerta caldo in sei citta’
02/08/2012, 17:41

A causa del ‘drago’ africano, la colonnina di mercurio continua a salire. L’aria caldissima, che sostituirà Ulisse, soffierà da sabato 4 agosto sulla nostra penisola, infuocando le città. Lo avevano annunciato i meteorologi e il ministero della Salute ha diramato l'allerta per sei città che, proprio in questo week end, saranno da bollino rosso (livello 3): Bologna, Brescia, Frosinone, Perugia, Roma, Verona saranno le città più calde, con rischi concreti per tutti ma sopratutto per malati, anziani, bambini. Anche Campobasso e Palermo subiranno un'impennata della temperatura, tanto da collocarsi al livello 2 del bollettino caldo stilato quotidianamente dal ministero: allerta prevalentemente per le categorie a rischio.
Weekend di fuoco, dunque, ma c’è da dire che la settimana prossima non sarà da meno: da lunedì 6 agosto e per i sette giorni successivi, infatti, il caldo toccherà i suoi massimi per questa estate: 39 gradi a Bologna, Firenze, Roma, 38 a Napoli, 42 gradi in Puglia, Calabria, Basilicata, Sicilia, con picchi record di 43-44 gradi. Solo qualche temporale, intorno a Ferragosto, farà capolino al Nord, riportando le temperature sul livello stagionale. Ma saranno fenomeni sporadici e che non interesseranno comunque il centro sud che resterà nella morsa del "Drago".
Un estate così calda non si registrava dall’estate 2003 mentre per intensità e durata non avveniva da 13 anni, dall'eccezionale agosto del 1999, quando si raggiunsero i 44 gradi a Trapani e punte di 48 gradi nell'ennese.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©