Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

IL FALLIMENTO DELLA VIDEOSORVEGLIANZA


IL FALLIMENTO DELLA VIDEOSORVEGLIANZA
28/01/2008, 12:01

Le difficoltà logistiche nell'approntare il sistema di videosorveglianza si sono palesate dal primo momento del progetto, ma arrivare a pensare al fallimento della ditta appaltatrice è un ostacolo che va oltre le più scure aspettative. Già lo scorso luglio la Enterprise Digital Architect, che si era aggiudicata la gara d'appalto per tre milioni di euro, e che già da tempo era in crisi nonostante le numerose commesse pubbliche, aveva dovuto cedere attività e dipendenti alla ditta Eda s.p.a. che si era assunta l'impegno di portare a termine il progetto. A dicembre si registra un ulteriore passaggio con un'asta fallimentare e conseguente contratto d'affitto semestrale alla Vitrociset del generale Mario Arpino. Ora si aspetta che il ministero comunichi qual'è la società che si incarica di portare a termine i lavori. 
Così in tutta la città i fantasmi della videosorveglianza inquietano con la loro inutile presenza, mentre tutti i pali del lungomare, si apprende, dovranno essere cambiati per esigenze di impatto ambientale: il colore è stato scelto male.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati

28/01/2008, 19:01

ISTAT: RAPPORTO AGRICOLTURA