Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il compagno della donna ora è in stato di fermo

Il fidanzato le dà fuoco, lei butta sua figlia dal secondo piano


Il fidanzato le dà fuoco, lei butta sua figlia dal secondo piano
02/02/2012, 21:02

Una giovane mamma di 31 anni ha tentato di salvare sua figlia di appena 18 mesi, lanciandola dalla finestra dal secondo piano.
La donna infatti voleva difendere la piccola dalla furia del padre che le aveva gettato addosso un liquido infiammabile. Così, la 31enne residente ad Ohio – senza pensarci su – ha spalancato la finestra ed a lanciato la piccola per salvare. Poi, si è strappata i vestiti cosparsi di liquido infiammabile e si è gettata anche lei dalla finestra della sua casa a Cleveland, nell’Ohio.
Si è rotta il gomito e il braccio e ha subito ustioni a una mano e ad una gamba. Il ragazzo Kevin è rimasto illeso. Madre e figlia sono state portate al MetroHealth Medical Centre.
Secondo la polizia, i due stavano discutendo in merito alla casa che condividevano.
La lite è iniziata per strada ed è continuata nell’abitazione, dove Ford, appunto, le ha gettato del liquido infiammabile addosso allo scopo di ucciderla. Ford Jr è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©