Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sono ancora 11400 le utenze senza energia elettrica

Il freddo continua a fare vittime: 5 morti tra ieri e oggi

A Trieste la bora ha superato i 155 chilometri orari

Il freddo continua a fare vittime: 5 morti tra ieri e oggi
08/02/2012, 11:02

ROMA - Continua a salire il bilancio delle vittime del freddo e del maltempo. Oggi cinque persone sono morte per colpa delle basse temperature. Stamane una donna, la cui identità non è ancora stata rivelata, è stata trovata senza vita in una strada di Caponago, in provincia di Monza e Brianza. Un uomo intorno ai 40 anni è stato ritrovato da alcuni tecnici della Provincia nella cava di Forte Ratti, sulle alture di Genova. Il corpo dell'uomo presenta segni di una caduta, ma tra le cause non si esclude l'assideramento. Un altro uomo, un senzatetto di origini rumene è stato trovato morto in un giaciglio fatto di stracci e cartoni dentro una baracca di Ferrara. A Cartiera di Sesto di Pianoro, sull'Appennino bolognese, davanti al suo autocarro è stato rinvenuto il cadavere di un camionista di 62 anni, originario di Mirandola e residente nel Modenese a Carpi. L'uomo era rimasto bloccato col suo mezzo a causa di una forte nevicata e stava tentando di far ripartire il camion. A Taranto un uomo di 55 anni è morto dopo essere stato ricoverato in ospedale, probabilmente per colpa del freddo.
Sono ancora molti i paesi isolati e senza elettricità. La neve continua a scendere, anche a bassa quota nel centro sud. Le punte massime di freddo sono registrate in Liguria, con -20,8° in provincia di Savona. In Veneto è allarme neve. Neve a Venezia e Vicenza. Stesso copione in Emilia Romagna e in Toscana, mentre a Trieste in Friuli Venezia Giulia la bora ha superato i 155 chilometri orari. Nel Lazio le cose iniziano a normalizzarsi solo in parte. E' ritornata la corrente elettrica per 3800 utenze nella provincia di Roma, ma sono ancora 11400 le utenze senza elettricità. In Puglia la neve è caduta soprattutto nelle zone interne e collinari delle province di Foggia, Bari e Barletta-Andria-Trani. In Basilicata la situazione più critica si registra soprattutto nella provincia di Matera per la nevicata di stanotte. In Sicilia neve nel Messinese e pioggia incessante a Palermo. Problemi causati dall'intemperie anche tra la Calabria e la Campania, lungo la A3, colpita da forti nevicate.

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©