Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Incredibile caso di preveggenza di Vittorio Feltri

Il Giornale ha dato notizia dell'arresto dei boss prima che avvenisse


Il Giornale ha dato notizia dell'arresto dei boss prima che avvenisse
09/12/2009, 13:12

C'è una "notizia" che sta girando su Internet, una di quelle cose solo chiacchiere: l'arresto di Nicchi e Fidanzati, due boss della mafia ricercati, fatto sabato scorso, lo stesso giorno del "No B-Day" era un arresto "ad orologeria", fatto per togliere visibilità mediatica alla manifestazione. Ed in effetti questo era l'effetto che è stato realizzato: su tutti i TG una manifestazione che ha coinvolto un milione di persone è stata buttata a metà, spesso trattata come una "breve" o poco più.
Ora ho trovato una foto, che porterebbe a pensare che non si trattasse solo di una voce, ma di qualcosa di più. E' una foto dell'home page de "Il Giornale" on line. Da notare la data (5 dicembre) e l'ora (12.18) della notizia dell'arresto dei due boss. Qual è la particolarità? Che, secondo quanto riportato dai mass media l'arresto sarebbe avvenuto dopo le 14, cioè due ore dopo la notizia. Repubblica, per esempio, riporta che l'arresto è avvenuto alle 14.48; addirittura le prime agenzie ne parlano alle 16.30. E invece Il Giornale, a quanto sembra, già lo sapeva 150 minuti prima dell'intervento della Polizia. Qualcuno potrà obiettare: "Magari hanno sbagliato a scrivere l'orario, un refuso, che può capitare a tutti". A chi pensa questo, consiglio di guardare attentamente sotto il titolo "Il Giornale", c'è l'ultimo aggiornamento della pagina: ore 13.27. Cioè oltre un'ora prima che l'irruzione fosse fatta.
Se poi la foto è falsa o tutti gli altri giornali on line e tutte le agenzie di stampa hanno sbagliato, allora chiedo scusa.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©