Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il Maestro Riccardo Muti incontra gli studenti della Sapienza


Il Maestro Riccardo Muti incontra gli studenti della Sapienza
17/05/2012, 15:05

Sarà una giornata unica, da ricordare. Un incontro, ad ingresso libero, che il Maestro Riccardo Muti – grande interprete delle opere verdiane – terrà con gli studenti della Sapienza giovedì 24 maggio, alle ore 18 nell’Aula Magna del Rettorato, sull’Attila di Giuseppe Verdi, alla vigilia della messa in scena che sarà proposta all’Opera di Roma il giorno seguente. Il Maestro Muti ha più volte, in diverse stagioni e nei maggiori teatri internazionali, diretto l’Attila di Verdi, e a lui si deve una vera e propria rinascita di quest’opera in tutto il mondo. Sarà quindi il racconto fatto da un “podio” d’eccellenza, dal direttore d’orchestra che di questo melodramma verdiano ne conosce e ne interpreta ogni aspetto, ogni momento con particolare attenzione, finezza musicale e amore. Gli studenti scopriranno un Verdi nuovo, diverso, vivo, grande autore italiano del melodramma romantico ottocentesco e a un tempo nostro contemporaneo.

L’incontro è organizzato in collaborazione dalla Sapienza Università di Roma e dal Teatro dell’Opera di Roma.

L’Attila diretto dal Maestro Riccardo Muti debutta venerdì 25 maggio, alle 20.30, al Teatro dell’Opera di Roma con un nuovo allestimento firmato da Pier Luigi Pizzi per la regia, le scene e i costumi. Le luci sono di Vincenzo Raponi, i movimenti coreografici di Roberto Maria Pizzuto. Tra gli interpreti Tatiana Serjan (Odabella), Ildar Abdrazakov (Attila), Nicola Alaimo (Ezio), Jean-François Borras (Foresto), Antonello Ceron (Uldino), Luca Dall’Amico (Leone); maestro del Coro del Teatro dell’Opera, Roberto Gabbiani.

Dopo la prima del 25 maggio, sarà replicato domenica 27 (ore 17), martedì 29 (20.30), giovedì 31 (20.30), domenica 3 giugno (17.00), martedì 5 (20.30 fuori abbonamento).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©