Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il mare mosso ed il vento forte non aiutano i tecnici

Il maltempo blocca le operazioni sulla Concordia


Il maltempo blocca le operazioni sulla Concordia
03/02/2012, 19:02

ISOLA DEL GIGLIO – L’ondata di maltempo che si è abbattuto su tutta l’Italia, condiziona anche le operazioni  dei tecnici e dei soccorritori sul relitto della Costa Concordia arenato all’Isola del Giglio.

Restano, dunque, sospese sia le attività di ricerca dei dispersi che le operazioni propedeutiche all'avvio del pompaggio del carburante. I mezzi della Smit-Neri, hanno lavorato nell'area attorno alla nave per risistemare le panne assorbenti spostate o danneggiate dal mare mosso e sono intervenuti per eliminare una iridescenza superficiale sempre provocata dal moto ondoso.

E con il passare dei giorni continua la polemica sui lavoratori minorenni e clandestini che ci sarebbero stati a bordo della nave. Da Costa Concordia arriva la categorica smentita: in un comunicato la compagnia ha sottolineato di essere  stata la prima azienda di navigazione al mondo che si è sottoposta volontariamente alla certificazione di responsabilità sociale.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©