Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Frane anche in Calabria e nel Messinese

Il maltempo imperversa, chiusa per frane la A3 Salerno-Reggio Calabria


Il maltempo imperversa, chiusa per frane la A3 Salerno-Reggio Calabria
10/03/2010, 10:03

COSENZA - Il maltempo è arrivato e ha colpito soprattutto il sud, nelle sue conseguenze peggiori. In particolare, le forti pioggie che si sono abbattute sulle regioni meridionali sono state la cause delle numerose frane che hanno colpito la Calabria. In particolare una frana ha bloccato l'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, nel tratto tra Cosenza e Falerna. Ma altre frane hanno interrotto diverse strade locali, in particolare a Belcastro, in provincia di Catanzaro, e a Siderno, in provincia di Reggio Calabria. In Sicilia il pericolo maggiore è dato dalle esondazioni, che hanno colpito Termini Imerese, dove alcune famiglie sono state evacuate. Altre esondazioni hanno portato alla chiusura A18 Messina Catania.
Ma anche al nord la tanta neve caduta ha complicato molto la circolazione, soprattutto nel tratto appenninico della A1, dove si è arrivati a 60 centimetri di neve caduta. Ma la situazione peggiore è stata in Abruzzo, dove i pullman dell'Arpa sono stati bloccati dalla neve e hanno impiegato dalle 7 alle 10 ore, per il loro tragitto da Roma fino all'Abruzzo, e solo perchè accompagnati dagli spazzaneve. La Protezione Civile è dovuta intervenire per distribuire cibo e bevande calde, oltre a coperte.
A Trieste la bora sta flagellando la città, con raffiche che questa mattina hanno toccato i 152 Km/h, il record dagli anni '90.
Ci dovrebbe essere un miglioramento delle condizioni per le prossime 24 ore.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©