Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

In queste ore sta ricevendo l'avviso di garanzia

Il marito di Melania indagato per omicidio volontario


Il marito di Melania indagato per omicidio volontario
21/06/2011, 10:06

TERAMO - Alla fine, tratte le somme, la conclusione era ovvia. E così la Procura di Teramo ha deciso di iscrivere nel registro degli indagati Salvatore Parolisi, caporalmaggiore dell'esercito, per l'omicidio della moglie Melania Rea. La donna scomparve durante un pic nic con il marito lo scorso 18 aprile nei boschi del Colle San Marco, vicino Ascoli Piceno, e il suo corpo venne ritrovato il 20 aprile a pochi chilometri di distanza.
Durante le indagini, Parolisi è stato sentito dai magistrati diverse volte, come persona informata sui fatti, cioè come testimone. Ma su molte cose ha mentito o è stato evasivo. Per esempio non ha riferito delle sue numerose relazioni con le donne che fanno parte dell'unità militare che lui comanda. Per farne un altro, ha detto di aver perso uno dei suoi cellulari - che i magistrati ritengono importante - diverso tempo prima dell'omicidio; ed invece i magistrati  hanno scoperto che il telefonino era stato solo nascosto. Insomma, una serie di discordanze che evidentemente ha convinto gli inquirenti che Parolisi potesse essere coinvolto direttamente nell'omicidio.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©