Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Elogio del Santo Padre al "ruolo prezioso" che svolgono

Il Papa alle donne: "Impegnino loro genio nella società"


Il Papa alle donne: 'Impegnino loro genio nella società'
01/09/2010, 18:09

CASTEL GANDOLFO - Un elogio alle donne, al "ruolo prezioso che hanno svolto e svolgono nella vita della Chiesa": è stata una catechesi interamente dedicata al rosa quella presieduta da Benedetto XVI all'udienza generale del mercoledì, nella piazza antistante il Palazzo apostolico di Castel Gandolfo. Soffermandosi sulla figura di Santa Ildegarda di Bingen, il Papa ha chiesto che "anche nei nostri tempi" ci sia "in tante donne il desiderio di impegnare il loro genio nell'opera apostolica della Chiesa". Benedetto XVI ha richiamato alla memoria la Lettera apostolica di Giovanni Paolo dedicata alle donne "Mulieris dignitatem". "La Chiesa - ha affermato il Pontefice, riprendendo il testo di Wojtyla - ringrazia per tutte le manifestazioni del genio femminile apparse nel corso della storia, in mezzo a tutti i popoli e a tutte le nazioni". "Diverse figure femminile - ha detto il Papa - spiccano per la santità della vita e la ricchezza dell'insegnamento". E santa Ildegarda "parla con grande attualità anche oggi a noi, con la sua coraggiosa capacità di discernere i segni dei tempi, con il suo amore per il creato, la sua medicina, la sua poesia, la sua musica". 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©