Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il pontefice concede il "perdono" alla giovane

Il Papa incontra Susanna Maiolo. La ragazza ha espresso il suo dispiacere


Il Papa incontra Susanna Maiolo. La ragazza ha espresso il suo dispiacere
13/01/2010, 17:01

CITTA DEL VATICANO - Durante la messa di Natale, in un impeto d'affetto incontrollato, Susanna Maiolo aveva tentato di abbracciare il Papa che, spaventato e preso alla sprovvista, aveva perso l'equilibrio rovinando al suolo. Durante "l'aggressione" era rimasto coinvolto anche un altro anziano rappresentante della Curia romana; finito in ospedale per un femore fratturato. A meno di un mese di distanza Benedetto XVI ha voluto incontrare privatamente la giovane italo-svizzera per dimostrarle il suo "perdono". La ragazza, che ha potuto vedere il Pontefice in un aula adiacente alla sala di Paolo VI ed stata accompagnata da due suoi familiari, si è detta "molto dispiaciuta" per l'accaduto dello scorso 25 dicembre. Il Santo Padre, come riferisce il portavoce vaticano Federico Lombardi "ha voluto manifestarle il suo perdono, come pure il proprio cordiale interessamento e augurio per la sua salute".
La Maiolo è stata da poco dimessa da un centro specializzato di Subiaco all'interno del quale ha dovuto seguire un trattamento sanitario obbligatorio. In ogni caso, padre Lombardi, fa sapere che "per quanto riguarda l'istruttoria avviata dalla magistratura dello Stato della Città del Vaticano, essa continuerà il suo iter fino ad espletamento".
In altre parole il perdono potrebbe definirsi "spirituale" ma non giuridico.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©