Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Nella piazza gremita di rom e sinti, striscioni per il Papa

Il Papa parla a Piazza S.Pietro:La tragedia si poteva evitare

I quattro bamini rom vengono ricordati dal Papa

Il Papa parla a Piazza S.Pietro:La tragedia si poteva evitare
13/02/2011, 13:02

ROMA - La dolorosa vicenda della perdita dei quattro bambini Rom morti in un incendio nella propria abitazione , dopo che i genitori si erano allontanati per comprare da mangiare, commuove ancora e in particolare il Papa . E’ stato molto colpito ,Papa Benedetto XVI, dalla perdita delle piccole anime innocenti, a tal punto che a Piazza San Pietro ha parlato davanti ad una folla gremita di persone , tra cui moltissimi rom e sinti accompagnati dalla comunità di Sant’Egidio. Tra i presenti anche la famiglia dei bambini: genitori , fratelli , zii e cugini , tutti accompagnati da Paolo Ciani, responsabile della comunità di Sant’Egidio per i rom e i sinti.
Le parole di Ratzinger sono state precise e sono state molto forti. Riferendosi alla nostra società ha detto : «Una società più solidale e fraterna non avrebbe potuto evitare tale tragico episodio?», «Questa domanda vale per tanti altri avvenimento dolorosi che avvengono nella nostra città».
Il discorso,che giunge proprio dopo che sui muri di Roma erano apparse delle scritte offensive come “Rom Raus” e Rom-4” con vicino una svastica, ha profondamente emozionato la famiglia rom che non si aspettava che i propri figli venissero ricordati attraverso le parole del Papa.
«L'idea di venire qui stamane è venuta dopo la veglia di preghiera del 9 febbraio in memoria dei piccoli arsi vivi, perchè in quella occasione il vicario di Roma, Agostino Vallini, disse che il Papa pregava per i piccoli: volevamo ringraziarlo per questa preghiera, certo non ci aspettavamo addirittura che ricordasse con tanta forza questa tragedia, gliene siamo tutti davvero grati»ha riferito Ciani.
Intanto la Piazza era piena di striscioni, in cui la comunità di Trastevere , comunicava parole di solidarietà e in uno in particolare c’era scritto “I rom e i sinti salutano il Papa”.

Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©