Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Tra questi anche la prima santa pellerossa, Kateri Tekakwith

Il Papa proclama sette nuovi santi


Il Papa proclama sette nuovi santi
21/10/2012, 11:43

CITTA' DEL VATICANO -  Il Papa proclama sette nuovi santi. I sette, uomini e donne dai cinque continenti, sono indicati come modello di vita cristiana. Tra loro c'e' anche la prima santa pellerossa Kateri Tekakwitha, di padre irochese e di madre cristiana algonchina, che nacque nel 1656 nella località oggi statunitense chiamata Auriesville, e mori' in Canada a soli 24 anni.  Con la pellerossa Kateri, il Papa ha appena canonizzato l'italiano Giovanni Battista Piamarta, sacerdote bresciano e fondatore della Congregazione della Sacra Famiglia di Nazareth e della Congregazione delle Suore Umili Serve del Signore, vissuto tra il 1841 e il 1913; il francese Jacques Barthieu, professo della Compagnia di Gesu', missionario in Madagascar dove lavoro' per la promozione umana della popolazione, e dove fu ucciso nel 1896; il filippino Pedro Calugsod, un catechista ucciso a 17 anni, nel 1672, in un villaggio delle isole Marianne; la tedesca Madre Marianne, al secolo Barbara Cope, suora professa della Congregazione delle Suore del Terz'Ordine di San Francesco di Syracuse, meglio conosciuta come ''Madre Marianna di Molokai'', dal nome del lebbrosario dove si dedico' coraggiosamente ai malati e peri' nel 1918; la tedesca Anna Schaffer, laica, vissuta tra la fine dell'Ottocento e i primi tre decenni del XX secolo, rimasta invalida per un incidente domestico che trasformo' la sua immobilita' in accoglienza e annuncio del Vangelo; la religiosa spagnola Maria del Carmen, fondatrice delle Suore dell'Immacolata Concezione Missionarie dell'Insegnamento, scomparsa nel 1911, dopo una vita dedicata alla educazione delle ragazze. Per la canonizzazione , come e' tradizione, erano  presenti al rito le delegazioni istituzionali e politiche dai paesi di origine dei nuovi santi.  

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©