Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

Giappone: un’insolita esperienza per tre agenti

Il pappagallino Piko ritrova casa: dice l’indirizzo alla polizia


Il pappagallino Piko ritrova casa: dice l’indirizzo alla polizia
04/05/2012, 11:05

TOKYO - È stato riportato a casa dopo aver recitato a memoria l’indirizzo della sua abitazione. Protagonista di questa insolita esperienza non è un essere umano, ma Piko, un pappagallino giapponese, che aveva deciso di scappare di casa per dirigersi verso il centro della città Sagamihara, a ovest di Tokyo; poi, dopo essersi introdotto all’interno di un albergo, si era messo a riposare sulla spalla di uno degli ospiti. Sono stati i titolari dell’hotel a portarlo in una stazione di polizia per consegnarlo agli agenti: qui il pappagallo è stato in silenzio per tre giorni e poi all’improvviso ha cominciato a “cantare” e a dire ai poliziotti il suo indirizzo di casa. Gli uomini delle forze dell’ordine hanno così potuto riconsegnare il pappagallino alla proprietaria, una donna di 64 anni, che ha detto di aver insegnato al pappagallo a ripetere l’indirizzo e il numero di telefono.

Commenta Stampa
di AnFo
Riproduzione riservata ©