Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Si tratta di leggi-fotocopia

Il Pd presenta ddl salva-Berlusconi alla Camera e al Senato


Il Pd presenta ddl salva-Berlusconi alla Camera e al Senato
09/10/2013, 12:02

ROMA - Il monito di Napolitano, che chiedeva di alleviare la situazione dei detenuti con una amnistia o con un indulto, è stato recepito immediatamente dal Pd. Che ha presentato una legge, a firma Luigi Manconi, Paolo Corsini e Mario Tronti (oltre al senatore Luigi Compagna del Gruppo misto) che prevede un indulto per tutti i reati commessi prima del 14 marzo 2013 (la legge è stata presentata ad inizio legislatura, il 15 marzo) per tutti coloro che hanno una condanna al massimo a 4 anni. L'indulto è di 3 anni che possono arrivare a 5 se uno è in gravi condizioni di salute. Come si possa insultare di 5 anni una condanna a 4 anni è un mistero. Ma c'è una postilla salva Berlusconi: "È concesso indulto, per intero, per le pene accessorie temporanee, conseguenti a condanne per le quali è applicato anche solo in parte l’indulto". In questa maniera si cancellerebbe completamente l'interdizione dai pubblici uffici che la Corte d'Appello di Milano deve ricalcolare e che sarà compresa tra 1 e 3 anni. 
Una legge praticamente identica è stata presentata alla Camera, firmata da Sandro Gozi, del Pd. Ed un'altra legge a firma Manconi e Compagna è stata presentata al Senato, sostanzialmente identica alla prima. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©