Cronaca / Sesso

Commenta Stampa

Il fermato interrogato dal pm si difende negando tutto

Il presunto stupratore seriale: "Avete preso un abbaglio"



Il presunto stupratore seriale: 'Avete preso un abbaglio'
10/07/2009, 20:07

“Vi state sbagliando. Avete preso un abbaglio”. Il 33enne, contabile a Cinecittà e laureando in legge, fermato per i tre stupri avvenuti recentemente a Roma, ha negato tutto. L’uomo, Luca Bianchini, romano del ’76, è stato bloccato questa mattina dagli agenti della Squadra Mobile, che lo hanno rintracciato sul posto di lavoro. In questo momento si trova in Questura, interrogato dal pm Antonella Nespola. Il capo della Squadra mobile, Vittorio Rizzi, ha spiegato che si tratta di un uomo “fidanzato, impegnato socialmente ma che la notte cambiava vita”. Bianchini era stato già condannato per stupro 14 anni fa e gli investigatori sospettano che possa essersi reso responsabili, oltre che dei tre casi recenti, anche di altri 15 episodi di stupro o tentata violenza avvenuti negli ultimi anni a Roma, sempre con lo stesso modus operandi.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©