Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

Il Tamagochi arriva sullo smartphone a 20 anni dalla sua nascita


Il Tamagotchi 'vecchio stile'
Il Tamagotchi "vecchio stile"
27/11/2017, 14:39

Il Tamagotchi è stato un successo degli anni '90: un ciondolo portachiavi con uno schermo su cui c'era un "animaletto" virtuale che bisognava curare, far mangiare, far riposare. Chi non lo faceva, vedeva il proprio animaletto "morire", sia pure virtualmente. Oddio, ricordo una ragazza che conoscevo che ha pianto (e non per finta) quando le è morto uno di questi "animaletti"; ma a parte questi eccessi era un gioco divertente. 

Oggi il Tamagotchi ha una nuova spinta propulsiva con "My Tamagotchi Forever", una app per smartphone per una maggiore interazione degli utenti. Gli "animaletti" hanno una loro città, Tamatown, e vivono lì. E non si esclude che possano essere sviluppate anche interazioni a realtà aumentata (come Pokemon Go, una interazione tra la realtà vista attraverso la telecamera dello smartphone e il gioco). 

La app verrà distribuita a partire dall'anno prossimo. E sarà interessante vedere il successo che riscuoterà

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©