Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Ma sui social già girano bufale e menzogne

Ilaria Cucchi querela Salvini per le frasi contro il fratello Stefano


Ilaria Cucchi querela Salvini per le frasi contro il fratello Stefano
19/11/2019, 10:30

ROMA - Ilaria Cucchi ha annunciato di aver querelato Matteo Salvini per le frasi dette da quest'ultimo dopo la sentenza che ha visto la condanna dei Carabinieri che l'hanno picchiato. Salvini commentò la sentenza dicendo: "E' la dimostrazione che la droga fa male". Una frase a cui la Cucchi rispose il giorno dopo da Radio Capital, ricordando che il fratello non era morto per la drogam ma perchè picchiato a sangue dai Carabinieri e poi lasciato morire di fame dai medici. E anche dopo l'annuncio di querela, mostrando la foto di Cucchi sul tavolo dell'obitorio, con i segni del pestaggio ben visibili, Ilaria ha detto: "Il signor Matteo Salvini non può giocare sul corpo di Stefano Cucchi. Non posso consentirglielo. Questo era il suo volto quando io ed i miei genitori lo vedemmo all'obitorio il 22 ottobre del 2009. Questo era quel che rimaneva di Stefano. Dei suoi diritti. Della sua dignità di essere umano". 

Ma sui social già cominciano a circolare bufale e menzogne. Per esempio si dice che Ilaria Cucchi abbia querelato Salvini per aver detto che la droga fa male. In realtà l'ha querelato per aver detto che Stefano è morto per droga, cosa non vera. Oppure si dice che la sorella voglia solo sfruttare il nome del fratello morto per arricchirsi. Ma a questo è stata la stessa Ilaria a rispondere: "Ed ora che i leoni da tastiera si scatenino pure con le loro menzogne sempre più raffinate e costruite ad arte. Io vado avanti". Come ha fatto negli ultimi 10 anni. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©