Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Illegalità diffusa nel Giuglianese (Napoli)


Illegalità diffusa nel Giuglianese (Napoli)
11/04/2009, 13:04

 Un blitz dei Carabinieri ha scoperto, nei giorni scorsi, 36 lavoratori della “Multiservizi” di Melito di Napoli non erano al loro posto di lavoro. I carabinieri hanno provveduto a segnalare i soggetti alla Procura della Repubblica di Napoli. Grave, a mio parere, le dichiarazioni degli esponenti politici di Melito che hanno affermato” La Magistratura faccia il suo corso e noi assumeremo le decisioni conseguente”.Insomma, questi Amministratori si sono lavate le mani rimettendosi alle decisioni della Magistratrura.Il probelam è grave per i lavoratori e per l'intera città . Aggiungo che, non più tardi, di un mese fa, il Consiglio Comunale di Melito aveva stanziato 300.000 Euro per ripianare il Deficit di Bilancio che la “Multeservizi” presentava e per salvare 16 posti di lavoro.Aggiungo che i 300.000 Euro sono risorse finanziare che i cittadini di Melito di Napoli dovranno, attraverso tasse e tributi , sborsare..

Qualche giorna fa sempre a Melito di Napoli, è stato scoperto un rione illegale costruito senza licenze e con interventi dell'allora Vice-Sindaco e di alcuni funzionari Comunali.

A Giugliano in Campania è stato scoperto, grazie ad un'attenta vigilanza, un'intera città illegale di circa 40.000 vani su 110.000.

A Qualiano di Napoli è in atto il giudizio per la commercializzazione delle “bare” di cui sono imputati alcuni impiegati comunali e colui il quale aveva l'appalto.

Oggi -11/04/09- si apprende che ben 52 aziende dell'Area Asi di Giugliano sono ferme perchè,nella notte, ladri hanno trafugato circa 200 metri di fili telefonici.

Anche qui , è grave a mio parere, la dichiarazione di un Amministraotre Comunale di Giugliano che

sa proporre un ennesimo ed inutile tavolo di concertazione con la Prefettura di Napoli.

La domanda che mi pongo è la seguente:

“Come sono tutelati, e se lo sono, i cittadini che rispettano leggi, regole e norme e pagano puntualmente tasse e tributi?”

Siamo a questo punto ed è molto grave per la democrazia, lo sviluppo ed il lavoro.

Per questo affermo che è necessario che Forze dell'ordine e Magistratura siano maggiormente vigili

ed attente alla zona Giuglianese.


 

11/04/09

Commenta Stampa
di Raffaele Pirozzi
Riproduzione riservata ©