Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ancora nessuna notizia dell’operaio

Ilva: Trovata gru in mare, è a 30 metri di profondità


Ilva: Trovata gru in mare, è a 30 metri di profondità
29/11/2012, 12:45

TARANTO – Le ricerche dei sommozzatori dei Vigili del Fuoco hanno permesso la localizzazione della cabina della gru precipitata in mare.
I sub hanno individuato la cabina a 30 metri di profondità.
Del ragazzo disperso, Francesco Zaccaria di 29 anni di Talsano, ancora nessuna notizia.
Secondo le informazioni diffuse, ci sono ancora difficoltà per le precarie condizioni di visibilità.
La cabina risulterebbe chiusa a chiave, si cerca in tutti i modi di agganciarla per poter finalmente trasferirla in terra ferma.
Segue le indagini e le manovre l’Ing. Adolfo Buffo, comandante dei Vigili del Fuoco della sede di Taranto.

Aggiornamento a cura di Rosa Alvino 




TARANTO – Ore di attesa e di angoscia nella città di Taranto.
Dopo le ore di terrore e di spavento provocate dalla tromba d’aria che si è abbattuta con tanta violenza sulla città e sullo stabilimento dell’Ilva, incessanti riprendono le ricerche da parte dei sommozzatori dei vigili del fuoco.
Al lavoro dalle prime ore del’alba, i sub stanno cercando in mare l’operaio 29enne disperso da ieri mattina. Dell’uomo, che si trovava nella cabina della gru caduta in mare nei pressi di uno dei pontili del porto industriale, ancora nessuna traccia.
Ieri erano state interrotte le ricerche a causa del maltempo, che ha causato una scarsa visibilità.
Adesso, che la situazione sembra essersi stabilizzata, nonostante il forte vento, i vigili del fuoco sono all’opera su tutto il territorio, per evitare altri incidenti.
Ore decisive per gli operai e il loro futuro: nel primo pomeriggio, intorno alle ore 15,00 è previsto l'incontro a Palazzo Chigi tra governo e le parti sociali .
Dopo l’ennesima sciagura che si è abbattuta sull’Ilva, si spera in un decreto legge che rinforzi l'Aia, Autorizzazione integrata ambientale, così da permettere un’immediata ripresa della produzione.

 

 

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©