Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Tra queste una ragazza di 23 anni incinta

Imbarcazione soccorsa a sud di Gallipoli, salvate 12 persone

Salve anche le 236 persone soccorse a sud di Lampedusa

Imbarcazione soccorsa a sud di Gallipoli, salvate 12 persone
12/01/2014, 16:40

GALLIPOLI – La Guardia Costiera ha soccorso questa mattina 12 migranti che si trovavano su una barca a vela alla deriva a sud di Gallipoli. Tra le 12 persone – 7 siriani e 5 pachistani – si trovava anche una ragazza di 23 anni in avanzato stato di gravidanza. L’allarma è stato lanciato dalla centrale operativa del Comando generale delle Capitanerie di Porto della Guardia Costiera greca, che aveva ricevuto una segnalazione telefonica dai migranti. Per soccorrere la barca a vela sono stati dirottati in quella direzione tre mercantili e una motovedetta della Guardia costiera, che alle 7,40 di questa mattina ha raggiunto l’imbarcazione ormai alla deriva. I migranti sono stati condotti al porto di Santa Maria di Leuca.


Sono terminate anche le operazioni di soccorso di un’imbarcazione con a bordo 236 migranti, tra cui 30 donne, due delle quali in stato interessante, e 39 minori. L’imbarcazione in difficoltà era stata individuata ieri pomeriggio a 80 miglia a sud di Lampedusa e in suo soccorso si è mossa la nave anfibia San Marco, che è riuscita a trasferire oggi tutti i migranti a bordo sul Pattugliatore Libia. L’arrivo della nave al porto di Augusta è previsto per domani mattina.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©