Cronaca / Nera

Commenta Stampa

L’incidente nella baia di Grignano, a Trieste

Immersione fatale: un sub morto e l’altro in rianimazione


Immersione fatale: un sub morto e l’altro in rianimazione
25/07/2010, 15:07

TRIESTE – Un sub deceduto ed un altro finito ricoverato in rianimazione. Questo il tragico bilancio dell’escursione guidata alla Riserva marina di Miramare, nello specchio d’acqua antistante la baia di Grignano, a Trieste.
Il sub ricoverato all’ospedale di Cattinara è stato trovato esanime a circa quattro metri di profondità. Pare che a notare il corpo, quasi immobile, sia stato un carabinieri che stava facendo una immersione nella zona. L’allarme è scattato alle 11.15. Il sub avrebbe subito un arresto cardiaco di circa 40 minuti. E’ stato trasportato a riva, dove è stato affidato alle cure del 118 che, sul posto, è riuscito a far ripartire il cuore dell’uomo con un massaggio cardiaco, l’iniezione di adrenalina e l’intubazione. Ora l’uomo è in camera iperbarica.
Il corpo del compagno, ormai senza vita, è stato invece individuato dopo lunghe ricerche. Quattro ore, in cui la Capitaneria di porto, la Squadra nautica della Questura ed i sommozzatori dei Vigili del Fuoco hanno scandagliato i fondali. La salma è stata trovata intorno alle 14.30 dai Vigili del Fuoco.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©