Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il Commissario Ue Malmstrom smentisce Maroni

Immigrati: gran parte sarà rimpatriata

A breve dovrebbe partire la missione europea Frontex

Immigrati: gran parte sarà rimpatriata
19/02/2011, 11:02

La grande maggioranza degli immigrati provenienti dal nord africa “probabilmente sarà rispedita indietro” e “nel giro di pochissimi giorni” dovrebbe partire la missione europea Frontex di supporto alle autorità italiane. Ne parla, in un’intervista al Corriere della Sera, il Commissario europeo agli Affari interni, Cecilia Malmstrom. La missione si sostanzierà con l’invio a Lampedusa di esperti e mezzi tecnici e con l’assistenza degli aerei che voleranno “nei cieli di Sicilia, fra Lampedusa e la Tunisia, per assistere la guardia di frontiera italiana”. Gli esperti europei avranno un ruolo di intervistatori per “filtrare i nuovi arrivati, identificarli e capire le loro esigenze”. Non ci saranno respingimenti, perchè sono vietati dalle regole europee, piuttosto verranno valutate le richieste d’asilo, “ma finora sono pochi quelli che l'hanno richiesto”, aggiunge il Commissario. Non ci sarà la redistribuzione degli immigrati in altri Paesi della Ue, perchè “non possiamo costringere alcun Paese Ue - sottolinea Malmstrom - ad accettare dei migranti extracomunitari”. Il Commissario Malmstrom, poi, ricostruisce la vicenda della richiesta d’aiuto alla Comunità e le critiche del ministro dell’Interno, Roberto Maroni. “Noi abbiamo offerto aiuto all’Italia - afferma – l’aiuto è stato rifiutato. Poi ci è arrivata la richiesta ufficiale”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©