Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il Cdm approva la nuova legge sull’immigrazione

Immigrati: permesso di soggiorno se si denuncia lo sfruttatore

Pene più severe per chi assume stranieri irregolari

Immigrati: permesso di soggiorno se si denuncia lo sfruttatore
06/07/2012, 15:07

ROMA - Una norma rivoluzionaria è stata adottata dal Consiglio dei ministri in materia di immigrazione, soggiorni irregolari e sfruttamento degli immigrati clandestini: da oggi l’immigrato clandestino che denuncia il suo sfruttatore acquisisce il diritto ad ottenere il permesso di soggiorno. La nuova normativa, che ha ottenuto il via libera in maniera definitiva dal Consiglio dei ministri, parte dal recepimento di una direttiva Ue ed è stata proposta dal ministro Riccardi. La stessa inoltre prevede pene più severe per chi assume e sfrutta un immigrato irregolare e, al terzo punto, prevede una norma transitoria (che è in attesa del via libera europeo), che potrebbe rivoluzionare il destino di molti: la sanatoria per chi mette in regola il dipendente extracomunitario, stipulando finalmente un contratto alla luce del sole. Pene più dure, dunque, per i caporali: nel nostro Paese impiegare chi non è in regola col permesso di soggiorno è già un reato previsto dalla legge Bossi-Fini e punito con l’arresto da tre mesi a un anno e una multa di cinquemila euro per ogni lavoratore impiegato. Ora le pene si fanno più severe.

Commenta Stampa
di Antonio Formisano
Riproduzione riservata ©