Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

IMMIGRATO SI SUICIDA NEL CASERTANO: E’ IL SECONDO DA DOMENICA


IMMIGRATO SI SUICIDA NEL CASERTANO: E’ IL SECONDO DA DOMENICA
01/04/2008, 15:04

Un altro caso di suicidio messo in atto da un immigrato si è verificato sempre nel Casertano. Questa volta il movente del tragico gesto sembra riconducibile ad un amore infelice. Un cittadino romeno di 40 anni si è ucciso oggi gettandosi sotto un treno lungo la linea Aversa-Gricignano, in provincia di Caserta. Il suo cadavere è stato rinvenuto dagli agenti della Polizia ferroviaria di Aversa (il macchinista del treno che lo ha travolto non si era infatti accorto dell’investimento). Nelle tasche dell’uomo i poliziotti hanno trovato un documento e un biglietto, sporco di sangue, contenente poche parole che tradotte in italiano significano: "Mi ucciderò per amore". Non è stato possibile risalire all’ora esatta del suicidio.

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©