Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

IMMIGRATO UNGHERESE UCCIDE IL FIGLIO A COLTELLATE


IMMIGRATO UNGHERESE UCCIDE IL FIGLIO A COLTELLATE
26/07/2008, 10:07

Una tragedia familiare si è consumata ieri a Triora, nei pressi di Imperia, dove Istvan Csontos, 48enne di Budapest, ha ucciso a coltellate il figlio di 25 anni, durante una violenta lite scaturita  per gelosia. Durante la colluttazione è rimasta ferita anche la moglie dell’uomo. La famiglia da circa cinque mesi si era trasferita nel piccolo comune nell'Alta Valle Argentina, dove la donna aveva subito trovato un impiego presso una casa di riposo per anziani, mentre sembra invece che il marito non avesse ancora trovato un’occupazione e che ciò rappresentasse un motivo di dissidio per la coppia
 

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©