Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La polizia ha arrestato quattro presunti scafisti

Immigrazione: Barletta, fermato un barcone con 66 immigrati


Immigrazione: Barletta, fermato un barcone con 66 immigrati
23/06/2012, 10:06

BARLETTA - Durante la notte, al largo di Barletta, le unità navali della Guardia di Finanza hanno fermato un peschereccio egiziano, con 66 migranti extracomunitari a bordo. Già ieri, durante i pattugliamenti del Canale d’Otranto, un guardacoste del Gruppo Aeronavale della Guardia di Finanza di Taranto, aveva avvistato un peschereccio di 25 metri, in ferro e con il nominativo scritto con caratteri arabi, in navigazione verso le coste italiane. È iniziato quindi un lungo monitoraggio discreto dei movimenti del peschereccio, che ha proseguito la propria rotta fino al nord di Bari, a circa 70 miglia dalla costa, dove si è fermato in attesa della notte per tentare lo sbarco illecito dei migranti. Alle 23.40 di ieri, a circa 3 miglia al largo di Barletta, le unità navali della Guardia di Finanza del Gruppo Aeronavale di Taranto e del Reparto Operativo Aeronavale di Bari, con una rapida manovra, sono riusciti ad abbordare il peschereccio, con la continua copertura aerea di un elicottero AB412. Le Fiamme Gialle sono quindi saltate a bordo e hanno fermato il moto, trovando, stivati all’interno del peschereccio, numerosi clandestini. Giunti nel porto di Bari, sono iniziate le operazioni di identificazione dei migranti, tutti in buone condizioni di salute ma provati dalla lunga permanenza in mare. Quindi è cominciata l’opera di individuazione degli scafisti, presumibilmente nascosti tra i clandestini. Al termine i finanzieri del Comando Provinciale di Bari e del Reparto Operativo Aeronavale di Bari hanno fermato 4 presunti scafisti. I clandestini, 66, tra cui due donne ed alcuni minorenni, sono di presumibile nazionalità egiziana e somala.

Commenta Stampa
di AnFo
Riproduzione riservata ©