Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napolitano: "Preoccupato per le difficoltà dell'Ue"

Immigrazione, oggi i primi voli per rimpatriare i tunisini

Frattini: "A rischio l'integrazione con l'Unione europea"

Immigrazione, oggi i primi voli per rimpatriare i tunisini
11/04/2011, 11:04

LAMPEDUSA - Sono previsti per oggi i primi voli per rimpatriare gli immigrati tunisini. Sull'isola proseguono gli sbarchi che hanno portato a 1300 presenze dopo che sono arrivati altri 366 profughi. Secondo l'Ue non sono sufficienti per aprire le frontiere di Shengen i permessi temporanei concessi dall'Italia. In occasione del vertice dei ministri che si terrà a Lussemburgo con il ministro dell'interno Maroni verrà messa in discussione la disponibilità del resto d'Europa ad accogliere gli immigrati. Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano sostiene di sentirsi preoccupato per le dichiarazioni di alcuni esponenti del governo di fronte alle difficoltà dell'Unione Europea e di alcuni Paesi membri di affrontare con l'Italia la questione immigrazione. Intanto nel porto di Civitavecchia è arrivata la motonave della Tirrenia "Flaminia" con 400 immigrati tunisini provenienti da Lampedusa. Sessanta raggiungeranno l'ex caserma locale De Carolis, trecento verranno trasferiti in Umbria e 56 andranno tra Caserta, Crotone e Campobasso. Il ministro degli esteri Franco Frattini dichiara che " se l'Ue rinuncia alla sua funzione fondamentale di gestione di una questione epocale, sarebbe davvero la fine di quell'integrazione forte che noi vogliamo nell'Unione europea".

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©