Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Alfano: "L'Europa non può chiudere gli occhi"

Immigrazione: per la Ue la politica italiana è inadeguata

"Sbagliate o controproducenti" le misure prese

Nella foto il ministro Angelino Alfano
Nella foto il ministro Angelino Alfano
04/10/2013, 09:13

LAMEDUSA - Sono proseguite per tutta la notte le ricerche al largo dell' isola dei Conigli, davanti a Lampedusa, dove ieri mattina è naufragato il peschereccio con a bordo circa 500 persone. Nonostante il mare grosso, alzatosi durante la notte, gli uomini di capitanerie e Vigili del Fuoco, ai quali si sono aggiunti i sub della Guardia di Finanza e dei carabinieri arrivati in nottata, hanno continuato a cercare gli altri dispersi che, secondo le testimonianze dei migranti, sarebbero ancora in fondo al mare. Al momento, i numeri ufficiali e ancora provvisori della strage, secondo i dati delle Capitanerie di porto cui spetta il coordinamento dei soccorsi in mare, sono di 111 morti (gli ultimi otto sono stati recuperati ieri sera tardi) e 155 migranti salvati. Attorno alle 9.30 dovrebbe arrivare a Lampedusa il traghetto da porto Empedocle con a bordo oltre un centinaio di bare, per far fronte all'emergenza.  E mentre in Italia si consuma la tragedia, l'Europa guarda, e scuote la testa. Ieri Strasburgo, ancora una volta, aveva giudicato "sbagliate o controproducenti" le misure prese in questi ultimi anni dall'Italia per gestire i flussi migratori. Un rapporto approvato all'unanimità dalla commissione migrazioni dell'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa (che è un'organizzazione internazionale che comprende oltre 50 stati e che ha sede a Strasburgo) sottolinea che quanto fatto sinora non ha messo "l'Italia in grado di gestire un flusso che è e resterà continuo". Dura la replica del ministro Alfano:  "L'Europa non può chiudere gli occhi".  Giunto sul posto per incontrare profughi e soccorritori, il vicepremier ha parlato di "una scena che offende l'Occidente". "Questa è la frontiera dell'Europa. L'Italia è un Paese che soccorre e accoglie, ma la Ue ci aiuti", ha aggiunto.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©