Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Controlli dei carabinieri, trovato anche un bilancino

In uno scooter rubato, rinvenuto un passamontagna


.

In  uno scooter rubato, rinvenuto un passamontagna
14/01/2010, 11:01


ERCOLANO – Continua senza sosta il lavoro delle forze dell’ordine nella città di Ercolano.
Nelle ultime ore, i carabinieri della locale tenenza, hanno effettuato nuovi blitz all’interno delle roccaforti dei clan.
In particolare, durante un’operazione finalizzata al contrasto dell’attività di spaccio di stupefacenti, i militari, coordinati dal tenente Francesco Altieri, hanno trovato, in via Lucino, uno scooter, un Honda Sh 125 di colore grigio, risultato poi, in seguito ad una serie di controlli, rubato il 12 ottobre del 2004. Il furto era stato denunciato presso la stazione dei carabinieri di Cava dei tirreni. Durante la perquisizione del mezzo però, i militari hanno rinvenuto, nel vano presente nel sottosella dello scooter, un cappello di colore nero al quale erano stati praticati due fori all’altezza degli occhi. Praticamente una sorta di passamontagna, probabilmente utilizzato per compiere delle rapine.
Inoltre , nel corso di successivi controlli nel quartiere dove risiedono diversi esponenti del clan Ascione-Papale, all’altezza del tratto Ribotta, all’interno di un solaio di un’abitazione disabitata, è stato ritrovato un bilancino di precisione custodito in un astuccio di legno e probabilmente utilizzato per confezionare le bustine di droga.
Sempre nella giornata di ieri un 50enne nato a Pompei, è stato arrestato dalla polizia di Vittoria in Sicilia.
Antonio Di Paolo, questo il nome dell’uomo, era ospite di una comunità per scontare una condanna per spaccio di stupefacenti con una misura alternativa.
Il 50enne è stato però sorpreso dagli agenti di polizia fuori dalla comunità. Per lui dunque sono scattate le manette ed è stato trasferito in carcere.

Commenta Stampa
di Elisa Scarfogliero
Riproduzione riservata ©