Cronaca / Soldi

Commenta Stampa

In Campania siglata l’intesa tra Entrate e Ordini dei commercialisti


In Campania siglata l’intesa tra Entrate e Ordini dei commercialisti
24/05/2013, 10:51

Prosegue l’impegno dell’Agenzia delle Entrate della Campania per promuovere l’uso dei servizi telematici tra i professionisti e le associazioni di categoria. Dopo i tributaristi, i consulenti del lavoro e le associazioni del settore agricolo è la volta dei dottori commercialisti. Il 23 maggio il Direttore Regionale delle Entrate, Libero Angelillis, e i Presidenti dei dieci Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti contabili presenti nella regione hanno firmato un protocollo di intesa finalizzato a semplificare gli adempimenti dei professionisti e ottimizzare i servizi dell’Agenzia delle Entrate.

 

Gli Ordini si impegnano a promuovere tra i propri iscritti l’utilizzo dei canali telematici di assistenza, in particolare di CIVIS e delle caselle di posta elettronica certificata (PEC), in modo da favorire una riduzione dell’affluenza presso gli Uffici Territoriali delle Entrate.

L’Agenzia, da parte sua, si impegna a fornire informazioni e assistenza sull’utilizzo dei servizi telematici tramite i numeri 848.800.444 e 848.836.526, a rispondere alle istanze presentate attraverso CIVIS e PEC entro un termine massimo di 10 giorni lavorativi, a offrire agli iscritti la possibilità di inviare determinate istanze alle caselle PEC delle Direzioni Provinciali della Campania.

Nel caso di questioni non risolvibili attraverso il canale informatico, l’Amministrazione finanziaria fornisce, ai membri delle associazioni firmatarie dell’intesa, assistenza prioritaria presso gli Uffici territoriali, prenotando un appuntamento tramite il canale riservato “CUP Convenzioni”, accessibile da Entratel.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©