Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

IN CASSAZIONE RICORSO CONTRO L'ARRESTO DEL PADRE DEI FRATELLI DI GRAVINA E PER OMICIDIO GIUSI


IN CASSAZIONE RICORSO CONTRO L'ARRESTO DEL PADRE DEI FRATELLI DI GRAVINA E PER OMICIDIO GIUSI
27/05/2008, 13:05

Sono arrivati in Cassazione due procedimenti abbastanza particolari, su cui si è espresso il Procuratore Generale,

Il primo è quello relativo al ricorso sull'arresto di Antonio Pappalardo, padre di Salvatore e Francesco, i due fratellini di Gravina prima dati per scomparsi e poi trovati morti in un pozzo. E in questo caso il Procuratore Generale ha chiesto di respingere il ricorso, in quanto all'epoca dei fatti c'erano i motivi per arrestare l'uomo, in quanto sospettato di duplice sequestro di persona e duplice omicidio.

Il secondo è il processo nei confronti di Giovanni Potenza, accusato di aver ucciso la cugina Giusi Potenza, di 15 anni, a colpi di pietra per evitare che la ragazzina rendesse nota a tutti la relazione sessuale che i due avevano. Il Procuratore Generale ha chiesto 30 anni di reclusione, in quanto considera esistente anche l'aggravante della crudeltà, in questo omicidio; cioè la conferma della sentenza di secondo grado emessa il 6 novembre 2007.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©