Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Si "traveste" da amico di famiglia per violentare una bimba

In italia sia rimessa la pena di morte tramite un disegno di legge

Si "traveste" da amico di famiglia per violentare una bimba

In italia sia rimessa la pena di morte tramite un disegno di legge
11/07/2011, 15:07

Avrebbe ripetutamente abusato di una bambina di 10 anni. Con questa terribile accusa la Squadra mobile di Palermo ha arrestato un 49enne palermitano, che adesso dovra' rispondere di violenza sessuale aggravata in danno di minore. I poliziotti hanno eseguito un provvedimento di custodia cautelare in carcere emesso dal gip Michele Alajmo, su richiesta del pm Fabiola Furnari. Ancora una volta, come spesso accade in storie simili, l'orco si e' travestito da confidente ed amico di famiglia, accetando di compiere piccole riparazioni domestiche o di accompagnare la piccola in lunghe passeggiate.

 

A far scattare i sospetti della madre della bimba e' stata una serata in spiaggia trascorsa dal 49 con la fidanzata, la bambina e i suoi genitori. In quell'occasione l'uomo arrivo' ad infastidire e palpeggiare la bambina pur in presenza dei genitori e della sua fidanzata, all'oscuro delle reali intenzioni del compagno nei confronti della piccola.

 

L'episodio ha messo in allarme la mamma della piccola vittima, che ha deciso cosi' di rivolgersi alla Polizia. A confermare le violenze subite tra i singhiozzi e' stata la stessa bambina, che alla fine assistita da un'equipe specializzata ha confessato gli abusi e le atrocita' a cui per oltre un anno l'orco l'aveva sottoposta. Per il 49 sono cosi' scattate le manette.

Commenta Stampa
di Costel Antonescu - www.telenews.ro
Riproduzione riservata ©