Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Era ricercato da circa un anno per tentato omicidio

In manette latitante del clan Leonardi della Vannella Grassi


.

In manette latitante del clan Leonardi della Vannella Grassi
27/04/2013, 10:07

NAPOLI – Operazione degli uomini della Questura di Napoli a Scampia: in manette è finito Vincenzo Dati, 26 anni, esponente del clan Leonardi sodalizio affiliato ai ‘girati’ della Vannella Grassi e latitante da circa un anno per un tentato omicidio ed un conflitto a fuoco con la Polizia . L’uomo  è stato arrestato in un appartamento di quattro stanze in via Cupa dell'Arco a non più di 50 metri dalla sua abitazione. Era solo in casa e ha alzato le mani quando sono arrivati gli agenti del commissariato di polizia di Scampia. Sono in corso accertamenti per risalire al proprietario dell'appartamento e per appurare se chi abitava nello stesso stabile fosse a conoscenza della presenza del latitante. Dall’inchiesta coordinata dalla DDA partenopea è emerso che dati avrebbe partecipato al tentato omicidio di Giovanni Esposito soprannominato "o muortò, è imparentato con gli Abbinante, nome di spicco di una delle cosche impegnate nello scontro per il controllo dei traffici illeciti sul territorio. L’agguato ad Esposito portò la Polizia a scoprire il ruolo degli affiliati alla Vannella Grassi nella faida di camorra per il controllo degli affari illeciti e del narcotraffico nell’area a nord di Napoli.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©