Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La Marina si mobilita per inviare aiuti alla Libia

In partenza nave italiana con aiuti diretti a Bengasi


In partenza nave italiana con aiuti diretti a Bengasi
05/03/2011, 14:03

Catania – A seguito della grave crisi civile e politica che sta lacerando la Libia in una vera e propria sommossa contro Gheddafi ed il suo regime, anche l’Italia cerca di correre ai ripari sia con la mediazione diplomatica si con l’invio di aiuti e generi di prima necessità per la popolazione libica. A questo proposito è in partenza dal porto di Catania la nave Libra della Maria Militare Italiana che trasporta aiuti diretti a Bengasi. A bordo dell’imbarcazione oltre a 4 generatori elettrici, sono state imbarcate tende familiari, 4.000 coperte, unità di purificazione dell'acqua e 40 kit medici per patologie generali. Il pattugliatore trasporta anche acqua e cibo donato dalla cooperazione, 5 tonnellate di riso e 5 di latte. Ovviamente gli aiuti diretti in Libia sono una goccia nel mare in una rivoluzione civile che sta tenendo in scacco l’intera comunità internazionale.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©