Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Pisani: “Questo appuntamento diventerà una tradizione”

Inaugurato a Scampia il nuovo anno scolastico


.

Inaugurato a Scampia il nuovo anno scolastico
24/09/2012, 17:39

NAPOLI - L'anno scolastico 2012/2013 è stato inaugurato oggi a Scampia. Momenti musicali e la premiazione del Concorso letterario "I sogni son desideri", hanno accompagnato l'evento. Teatro dell'iniziativa la villa comunale, allestita a festa per l'occasione. Istituzioni regionali e comunali hanno dato l' in bocca al lupo ai tanti alunni, ai docenti ed al personale Ata del territorio per un nuovo inizio.

E non a caso si è pensato a Scampia per l'inaugurazione dell'anno scolastico: l'obiettivo è quello di investire particolarmente sulla scuola, specie in un territorio difficile come lo è appunto Scampia.

“Questa è stata una manifestazione fortemente voluta dal comune, dall’assessorato e dalla VIII Municipalità – ha spiegato il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris -  è un segno di quello che questa amministrazione sta facendo. La scuola nella nostra città è fondamentale, specie in un momento di crisi come questo”.

La festa in villa di questa mattina non è stato un momento solo dedicato ai ragazzi, ma anche una occasione per una riflessione sul ruolo della scuola nel progetto di vita di ciascuno. “E’ una bella iniziativa – ha commentato l'ex procuratore Giovandomenico Lepore, oggi a capo dell'Osservatorio Anticamorra e per la Riqualificazione dell'Area Nord – la platea scolastica di Scampia è un esempio per tutta Napoli, specie se si considerano le difficoltà che ci sono”.

L'appuntamento, ora, è al prossimo anno, ancora una volta a Scampia. “Questa è la prima edizione dell’inaugurazione dell’anno scolastico a Scampia – ha fatto sapere Angelo Pisani, presidente della VIII Municipalità – l’anno prossimo ce ne sarà una nuova con un nuovo titolo ed un nuovo libro, scritto dai ragazzi di Napoli. Questo appuntamento diventerà una tradizione”. 

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©